Notizie

Vaniglia Bourbon – L'oro delle Isole Comore


Come la vaniglia Bourbon dal commercio equo-solidale crea nuove prospettive

Quando gli Aztechi sottomisero un popolo vicino, chiesero un tributo sotto forma di vaniglia. E ancora oggi, questa spezia pregiata è così ambita che i coltivatori marcano i loro baccelli di vaniglia per evitarne il furto. Per Sitti Djaouharia Chihabiddine, l’energica imprenditrice del partner Rapunzel HAND IN HAND Vaniacom, e per i suoi collaboratori e fornitori delle Isole Comore, la coltivazione della vaniglia equa e biologica è una vera benedizione.

Hand in Hand Logo
Questo perché le Isole Comore, essendo uno stato insulare tropicale nell’Oceano Indiano, sono povere e molti abitanti cercano fortuna all’estero. Il commercio equo con Rapunzel crea nuove prospettive agli abitanti delle isole.

Kaffee Grafik

Vaniacom in breve

  • impianto di lavorazione sulle isole Comore con 25 dipendenti (di cui 15 donne) e 14 lavoratori stagionali
  • collaborazione con circa 220 piccoli agricoltori di cui 85 nel programma HAND IN HAND
  • certificazione biologica dal 2000, collaborazione con Rapunzel dal 2003, partner HAND IN HAND dal 2018
  • coltivazione di vaniglia Bourbon biologica sulle isole Ngazidja e Mohéli, lavorazione nella sede aziendale a Moroni
Una donna forte: l’imprenditrice di Vaniacom Sitti Chihabiddine è molto stimata e apprezzata dagli agricoltori di vaniglia.
Una donna forte: l’imprenditrice di Vaniacom Sitti Chihabiddine è molto stimata e apprezzata dagli agricoltori di vaniglia.

Cura odierna del terreno


Attivando questa scheda, OpenStreetMap Foundation salverà il suo indirizzo IP e trasferirà i dati nel Regno Unito.

Altro nella nostra informativa sulla privacy.

Nelle isole dell’Oceano Indiano, la vaniglia Bourbon è spesso coltivata in piantagioni di proprietà di azionisti francesi. Da Vaniacom sulle Isole Comore invece, il raccolto va davvero a beneficio di ogni singolo agricoltore. Questo perché ogni agricoltore coltiva la vaniglia sul proprio lotto. Gli alberi portanti attorno ai quali si attorciglia la vaniglia, un’orchidea tropicale, crescono in coltura mista con cocco, mango, canna da zucchero, noce moscata, banane e altre piante. Questi ultimi determinano l’autosufficienza degli agricoltori che vendono solo la preziosa vaniglia Bourbon.
A differenza del Messico, patria della vaniglia, i coltivatori devono impollinare ogni fiore a mano.

Il periodo di fioritura si estende per oltre un mese, durante il quale i campi vengono regolarmente percorsi dai coltivatori. Questo perché un fiore rimane aperto solo per circa otto ore e poi già sbiadisce di nuovo! Non c’è da stupirsi che ogni agricoltore coscienzioso controlli le sue piante due volte al giorno durante il periodo di piena fioritura, per non perdere questo momento importante.
La vaniglia Bourbon di Vaniacom cresce in colture miste con molte altre piante.
La vaniglia Bourbon di Vaniacom cresce in colture miste con molte altre piante.
La responsabile degli acquisti di Rapunzel Helga Mang si cimenta nell’impollinazione del fiore di vaniglia.
La responsabile degli acquisti di Rapunzel Helga Mang si cimenta nell’impollinazione del fiore di vaniglia.
Si raccolgono i baccelli maturi, che però sono ancora verdi e senza aroma, a giugno, luglio o anche più tardi a seconda del periodo di fioritura e maturazione. Vaniacom compra la vaniglia e la trasporta dai villaggi con un camion di sua proprietà. Per garantire una tracciabilità ottimale dell’origine dei baccelli, Vaniacom li conserva separatamente in base alla loro provenienza fino all’ultima fase del processo.

Lavorazione a mano con i più elevati standard  
 


Nella sede aziendale a Moroni, Vaniacom lavora i baccelli verdi. Se la coltivazione e la raccolta richiedono già la massima attenzione, la fermentazione e l’essiccazione dei baccelli ne esigono ancora di più.

Per prima cosa la vaniglia viene fatta fermentare. I collaboratori immergono i baccelli in acqua calda per qualche istante. Poi i baccelli vengono conservati per 24 ore in scatole foderate con coperte di lana e sacchi di juta.

Successivamente i baccelli vengono portati al sole. Per diversi giorni di seguito, vengono posizionati su coperte di lana a cielo aperto. Se piove, gli operai devono spostare rapidamente il raccolto in un luogo sicuro e ricominciare da capo.
Il passo successivo richiede molta pazienza. Nel magazzino la vaniglia essicca su una griglia e viene controllata quotidianamente per verificare l’assenza di muffa, per più di sei mesi! Infine, i
baccelli vengono imballati in scatole rivestite di carta oleata per altre quattro settimane. Se l’ultimo controllo dell’assenza di muffa viene superato, i dipendenti dividono i baccelli – a seconda del colore, dell’umidità, della lunghezza e dell’integrità del baccello – in quattro classi di qualità, li impacchettano e li preparano per l’esportazione.

Durante questo lungo processo di lavorazione tanti errori possono rovinare questa spezia preziosa. Per evitare danni a questa merce pregiata è necessario avere molta esperienza e accuratezza. L’alta qualità del lavoro, che si protrae per molti mesi, è una carta vincente di Vaniacom. Garantisce la migliore qualità per i prodotti Rapunzel.
Dopo il lungo processo di essiccazione, i profumati baccelli di vaniglia vengono impacchettati.
Dopo il lungo processo di essiccazione, i profumati baccelli di vaniglia vengono impacchettati.

Prospettive grazie al commercio equo 


Rapunzel va a trovare Sitti Chihabiddine (sinistra) e le sue collaboratrici a Moroni.
Rapunzel va a trovare Sitti Chihabiddine (sinistra) e le sue collaboratrici a Moroni.
La titolare Sitti Chihabiddine è una donna forte. È impressionante come sia riuscita a costruire un’azienda di successo nel paese afromusulmano e sia rispettata da tutti. Utilizza la sua energia e la sua passione anche per gli altri. Prende molto sul serio la sua missione di imprenditrice che mira all’ulteriore sviluppo della società del suo paese. Il contributo sociale per i suoi collaboratori supera quelli richiesti dalla legge. Sitti Chihabiddine offre per esempio alle sue collaboratrici tre mesi di congedo di maternità retribuito. L’assunzione dei costi sanitari da parte dell’azienda, la tredicesima mensilità e un reddito regolare e sicuro, superiore alla media del paese, sono benefici che di solito non sono disponibili per i lavoratori delle Isole Comore.

Si impegna anche nei confronti dei suoi partner di coltivazione. Di recente, ad esempio, ha avviato un nuovo progetto con l’ylang-ylang per fornire ai contadini un reddito aggiuntivo. Questo perché l’ylang-ylang non solo è adatta come pianta di supporto per la vaniglia, ma prospera nelle Isole Comore ed è uno dei pochi prodotti di esportazione delle isole.

I premi del commercio equo-solidale dal programma HAND IN HAND di Rapunzel permettono a Vaniacom di andare oltre. Il primo passo di sviluppo che il partner HAND IN HAND ed i membri della cooperativa di agricoltori hanno creato è stata l’istituzione di un’assicurazione sanitaria, un fondo sanitario per agricoltori, collaboratrici e le loro famiglie. Si è realizzato così un desiderio tanto atteso.

L’effetto del commercio equo- solidale va oltre quest’assicurazione sanitaria. In un paese in cui l’agricoltura non è più considerata attraente e dove tanti cercano di emigrare per sfuggire alla povertà, HAND IN HAND offre alla popolazione locale una prospettiva reale.

 

Ricette con HAND IN HAND vaniglia Bourbon 


Budino di semolino al cocco con salsa di bionella
Budino di semolino al cocco con salsa di bionella

Dolce alla ricotta in un’infinità di varianti
Dolce alla ricotta in un’infinità di varianti

Crema alla vaniglia e mandorle con salsa al mango
Crema alla vaniglia e mandorle con salsa al mango

Muffin allo yogurt e limone con datteri
Muffin allo yogurt e limone con datteri

Biscotti alla Mandorla Tonka
Biscotti alla Mandorla Tonka

Classica torta alle nocciole con glassa di bionella
Classica torta alle nocciole con glassa di bionella

Mousse di anacardi
Mousse di anacardi

Torta di frutta
Torta di frutta

Mini torta alla quinoa con banana e sciroppo d'acero
Mini torta alla quinoa con banana e sciroppo d'acero

Torta di mele con mandorle e fava tonka
Torta di mele con mandorle e fava tonka

Polpettine d'energia
Polpettine d'energia

Sfere alla frutta senza cottura
Sfere alla frutta senza cottura

RAPUNZEL NATURKOST GmbH
Rapunzelstraße 1, D - 87764 Legau
Telefon: +49 (0) 8330 / 529 - 0
Telefax: +49 (0) 8330 / 529 - 1188
E-Mail: info@rapunzel.de
Seite druckenSeite schliessen
RAPUNZEL NATURKOST GmbH
Rapunzelstraße 1, D - 87764 Legau
Telefon: +49 (0) 8330 / 529 - 0
Telefax: +49 (0) 8330 / 529 - 1188
E-Mail: info@rapunzel.de